Breaking
Ad
Ad
Ad
Gli avversari dei rossoblu

6 maggio 2001, il ritorno in C1 dopo 8 anni

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Una sfida che ha il primo precedente nel 1930 e che è diventata frequente negli ultimi 20 anni. Diversi giocatori hanno indossato entrambe le maglie, da Totò Bertuccelli e Antonio Dell’Oglio a Sandro Ambrosi e Giorgio Corona, da Raffaele Biancolino ad Alessandro Carrozza, Aniello Cutolo ed Antonio Zito. Ed un un allenatore, Eziolino Capuano che “friggeva il pesce con l’acqua minerale”.

12 precedenti tra Juve Stabia (in tutte le sue denominazioni) e Taranto, tutti disputati tra C e C2, con le vespe di casa in vantaggio per 6 vittorie a 4 più 2 pareggi. 13 a 11 il conto dei gol.

Vittoria più larga dei campani il 3-1 del 17 gennaio 2009, mentre lo 0-3 ottenuto nel campionato seguente è il successo più eclatante del Taranto.

Primo incontro nel 1930, l’allora Stabiese vinse in rimonta dopo l’iniziale vantaggio rossoblu firmato da Fortunato Montaldo, due stagioni e 23 gol in rossoblu.

Prima vittoria Taranto nel novembre ’31, gol di Marcello Pellarin, 22 reti in 47 presenze.

Nel ’50-’51 sconfitta per 2-0 contro lo Stabia che a fine stagione festeggerà la promozione in B.

Il 6 maggio 2001 il Taranto pareggiando per 0-0 alla penultima giornata di campionato conquista la matematica promozione in C1, dopo 8 anni tra D e C2, grazie alla contemporanea sconfitta del Campobasso di Giorgio Corona a Fasano.
Sugli spalti circa 2000 tifosi rossoblu che festeggeranno con un lungo corteo fino a Taranto la promozione della squadra.
Di seguito le formazioni di quella partita:

Juve Stabia:
Zahalka; Scardala, Affuso, Sala, Altamura, Giacalone, Vives (65′ Reccolani), Adamo, Cirillo (65′ Bedin), Di Criscio (77′ Teta), Nobile. A disposizione: D’Aniello, Terrera, Spagnuolo e Galliano). Allenatore: Cucchi.
Taranto:
Gori; Maiuri, Vitali, Wilson, Siroti, Giugliano, Terrevoli, Monza, Riganò (38′ Spader), Sesia, Di Nardo. A disposizione: Spagnulo, Migliozzi, Valerio, Procopio, Puglisi e Cerioni. Allenatore: Silva.
Arbitro: Zenere di Schio.
Note: ammoniti Wilson e Giacalone.
Spettatori 3mila, con almeno 2mila tarantini

Nel gennaio del 2004 il Taranto dell’improbabile coppia in panchina Toma e Nemo perde per 1-0 con un rigore di Sandro Ambrosi. In classifica rossoblu sempre più ultimi con 9 punti a -5 da Nocerina e Ragusa per un campionato che terminerà con il playout vinto proprio contro i siciliani.

Alessandro Ambrosi con la maglia del Taranto

Nel settembre 2006 un gol di Castaldo piega i rossoblu di mister Papagni. In panchina per le vespe l’ex Capuano che verrà espulso.
Prima della gara, scontri tra tifosi del Taranto e forze dell’ordine, con alcuni feriti e la calma ricomposta a fatica.

Importante vittoria rossoblu nel 2008, con reti di Aniello Cutolo e Ramos Emerson su punizione. Stavolta Capuano si arrende alla forza del Taranto, con polemiche finali contro l’arbitro e la famosa frase in intervista post gara: “non si può friggere il pesce con l’acqua minerale“.

L’anno dopo, un’altra punizione di Alessandro Carrozza per il temporaneo pareggio, poi una Juve Stabia superiore chiude la pratica con il gol finale di un altro ex, Raffaele Biancolino.

Nel 2011 perentorio 0-3 per un Taranto di Dionigi in ascesa che schianta la formazione di Braglia. Ma saranno le vespe a salire in B, anche grazie a Giorgio Corona, in prestito proprio dalla società rossoblu. Per il centravanti siciliano, un’autorete in quella partita che spiana la strada alla vittoria del Taranto.

Ultimo precedente nel 2017, ultima giornata di campionato per il Taranto già retrocesso in serie D. Sconfitta di misura a tempo scaduto a suggellare la peggiore stagione di sempre in C dei rossoblu.

23 febbraio 1930 Prima Divisione
Stabiese Taranto 2-1
12′ Montaldo (Ta), 35′ Carotenuto, 75′ Armadi

1 novembre 1931 Prima Divisione
Stabiese Taranto 0-1
65′ Pellarin

9 ottobre 1932 Prima Divisione
Stabiese Taranto 1-2
11′ Tosini, 52′ Orsi, 62′ Pirri (St)

10 dicembre 1950 serie C
Stabia Taranto 2-0
24′ Parvis, 81′ Marra

19 aprile 1953 serie C
Stabia Taranto 1-1
33′ Tortul, 76′ Beghi (St)

6 maggio 2001 serie C2
Juve Stabia Taranto 0-0

9 gennaio 2005 serie C2
Juve Stabia Taranto 1-0
8′ (r) Ambrosi

24 settembre 2006 serie C1
Juve Stabia Taranto 1-0
67′ Castaldo

18 marzo 2008 serie C1
Juve Stabia Taranto 1-2
50′ Cutolo, 62′ De Rosa (JS), 88′ Emerson

17 gennaio 2009 serie C1
Juve Stabia Taranto 3-1
5′ Amore, 46′ Carrozza (Ta), Capparella, 67′ Biancolino

23 aprile 2011 Lega Pro Prima Divisione
Juve Stabia Taranto 0-3
4′ (a) Corona, 37′ Girardi, 54′ Sy

7 maggio 2017 Lega Pro
Juve Stabia Taranto 1-0
91′ Rosafio

Fonte statistiche passionerossoblu.it

Write A Comment