Breaking
Ad
Ad
Ad
AMARCORD

28 aprile, tripletta di Cipriani, un pari a Salerno e altre storie

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

12 precedenti in data 28 aprile per il Taranto, 4 disputati in B, 5 in C, 1 in C2 e 2 in D, con 4 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte, 14 gol fatti e 8 subiti.
Fuori casa, su 6 incontri, Taranto mai vincente, solo 4 pareggi e 2 sconfitte, 1 gol realizzato e 3 subiti.

Risultato piu frequente lo 0-0, finale per 4 volte. Vittoria più larga nell’ultimo precedente, 3-0 nel 2019 al Pomigliano, con reti di Oggiano, Roberti e Marsili.

Due le vittorie per 4-2: nel 1996 contro l’Albanova di Casal di Principe (video in calce), con tripletta di Loriano Cipriani e gol di Gianluca Triuzzi; nel 2013 contro il Francavilla in Sinni, con doppietta del capitano Fabio Prosperi e gol di Giuseppe Curri ed Hernan Molinari.

Il Sora unico avversario incontrato due volte in questa data, nel 1935, 2-0 gol di Pietro Svageli e Dario Gaj (che fallì anche un rigore) e nel 2002 (1-1, gol tarantino di Riganò su rigore).

Nel ’40 pareggio per 0-0 a Molfetta, Taranto primo che perderà gli spareggi per la B contro Reggiana, Savona e Spezia.

Nel ’57, sconfitta per 1-0 a Busto Arsizio contro la Pro Patria, gol di Silvio Smersy, centravanti-personaggio degli anni ’50 e ’60, classico talento dalla testa sballata. Resterà questo l’unico precedente contro la formazione lombarda nella storia del Taranto. All’andata, 0-0 al “Mazzola“.

Nel ’63 pareggio in casa a reti inviolate contro l’Avellino, ultimo in classifica e salvezza ad un passo per il Taranto.

Nel ’68 ancora uno 0-0 a Nardò. Taranto che arriverà terzo dietro Ternana e Casertana.

Nel ’74 sconfitta per 1-0 a Novara. Taranto tranquillo a centro classifica, in un campionato di B che vedrà i rossoblu arrivare quinti ed il Bari penultimo. Gol decisivo di Fabio Enzo, attaccante ex Roma, Cesena e Foggia, mancato proprio nel gennaio scorso all’età di 74 anni.

Nell’85, ennesima sconfitta per il Taranto in casa contro la Triestina, partita che segna il de profundis della stagione di B del “Cavaliere“. I rossoblu eviteranno l’ultima posizione per il caso-Padova, con i veneti retrocessi a tavolino dopo l’ultima partita proprio contro il Taranto.

Nel ’91, prezioso 0-0 a Salerno. Un pareggio che in quella fase della stagione accontentava entrambe le formazioni, ma che risulterà decisivo a fine campionato, con i campani retrocessi in C ed il Taranto salvo per un punto. Arbitro della gara Ceccarini di Livorno, protagonista pochi anni dopo (nel 1998) di un burrascoso Juventus-Inter decisivo per lo scudetto ai bianconeri.

Salernitana:
Battara; Di Sarno, Rodia, Pecoraro, Ceramicola, Ferrara (80′ Amato), Fratena (67′ Martini), Gasperini, Carruezzo, Pasa, Donatelli. 
A disposizione: Efficie, Della Pietra e Pisicchio.
Allenatore: Ansaloni.
Taranto:
Spagnulo; Cossaro, D’Ignazio, Evangelisti, Brunetti, Zaffaroni, Turrini (80′ Sacchi), Mazzaferro, Clementi, Zannoni, Giacchetta (83′ Insanguine).
A disposizione: Piraccini, Avanzi ed Agostini.
Allenatore: Nicoletti.
Arbitro: Ceccarini di Livorno.
Ammoniti Rodia, Fratena e Cossaro; espulso Clementi.
Spettatori paganti 13143, abbonati 5481

Nel 1996 la già citata vittoria contro l’Albanova dell’ex Ciro Muro. Nel finale concitato di gara, espulsi per il Taranto Ciccio Latartara e lo stesso Cipriani, mattatore di giornata, mentre Sossio Aruta rifiutò di entrare in campo. In campo ed in gol il 18enne Gianluca Triuzzi, oltre a Gigi Panarelli, allora 20enne, che subì la rottura del setto nasale per una gomitata del centravanti ospite Davide Ricci.

Nel 2002, un rigore di Christian Riganò consentì d’impattare a Sora l’iniziale vantaggio ciociaro.

La doppietta di Fabio Prosperi, nel 4-2 al Francavilla in Sinni del 2013, cosa non usuale per un difensore seppur abituato al gol come l’ex capitano rossoblu.

Ultimo precedente, un sonoro 3-0 al Pomigliano, con rete di chiusura dell’attuale capitano rossoblu Max Marsili.

28 aprile 1935 serie C
Taranto Sora 2-0
22′ Svageli, 49′ Gaj

28 aprile 1940 serie C
Molfetta Taranto 0-0

28 aprile 1957 serie B
Pro Patria Taranto 1-0
17′ Smersy

28 aprile 1963 serie C
Taranto Avellino 0-0

28 aprile 1968 serie C
Nardò Taranto 0-0

28 aprile 1974 serie B
Novara Taranto 1-0
72′ Enzo

28 aprile 1985 serie B
Taranto Triestina 0-1

28 aprile 1991 serie B
Salernitana Taranto 0-0

28 aprile 1996 serie C2
Taranto Albanova 4-2
8′ Cipriani, 18′ Fontanella (AL), 26′ (rig.) Cipriani, 33′ Triuzzi, 55′ Cipriani, 72′ Ricci (AL)

28 aprile 2002 serie C1
Sora Taranto 1-1
38′ Capparella, 60′ (rig.) Riganò (TA)

28 aprile 2013 serie D
Taranto Francavilla 4-2
4′ Prosperi, 37′ Curri, 38′ Della Ventura (FR), 58′ (aut.) Maraglino, 62′ Molinari, 87′ Prosperi.

28 aprile 2019 serie D
Taranto Pomigliano 3-0
17′ Oggiano, 61′ Roberti, 83′ Marsili

Taranto Albanova 4-2, serie C2, anno 1995-96, fonte YouTube, Taranto history

Fonte statistiche passionerossoblu.it

Write A Comment