Breaking
Ad
Ad
Ad
AMARCORD

27/9, ultimo derby a Bari e gol di Marsili su corner a Picerno

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

11 precedenti in data 27 settembre per il Taranto, di cui 4 giocati in B, 5 in C e 2 in D, con un bilancio di 3 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte, 13 gol fatti e 8 subiti. In trasferta su 5 incontri il Taranto ha ottenuto 1 vittoria, curiosamente proprio sul campo del Picerno nel 2015 (0-3), 3 pareggi e 2 sconfitte.

Risultato più frequente lo 0-0 (4 volte), seguito dall’1-1 (2 volte). Vittoria più larga nel 1998 in D contro il Ruggero Lauria, 5-1 con doppiette di Naccari e Cangiano e gol di Campioli. Sconfitta più pesante nel 1992 in B al San Nicola, 3-1 per il Bari.

Primo precedente nel 1953, campionato di serie C a girone unico, sconfitta in casa della Sanremese per 2-1. A termine del campionato i rossoblu saranno promossi in B.

Il 27 settembre del 1987 in Piacenza-Taranto 1-1, l’ala destra degli emiliani Madonna fallisce 2 rigori concessi dall’arbitro Bailo di Novi Ligure (che espulse anche il rossoblu Biondo) entrambi sul risultato di 0-1 per il Taranto, gol di Rocca al 5′. Il Piacenza pareggerà al 90′ con Serioli.

Il 27 settembre del 1992 ultimo derby di campionato a Bari per i rossoblu, sconfitti per 3-1: dopo l’iniziale vantaggio rossoblu su rigore per fallo su Nitti trasformato da Pino Lorenzo, il Bari rimonta con le reti di Tovalieri, Loseto e Protti. Gravi incidenti tra le opposte tifoserie si verificarono presso la stazione ferroviaria di Bari, presidiata dalle forze di polizia. Di seguito il tabellino della partita:

Bari: Biato; Di Muri (64′ Civero), Loseto, Terracenere, Jarni (58′ Sassarini), Progna, Alessio, Cucchi, Protti, Barone, Tovalieri. A disposizione: Gentili, Laureri e Capocchiano. Allenatore: Orlando, D. T. Lazaroni.
Taranto: Gamberini; Prete, Castagna, Zaffaroni, Monti (59′ Pellizzaro), Enzo, Nitti (67′ Fresta), Piccinno, Lorenzo, Muro, Mazzaferro. A disposizione: Rotoli, Donadon e Camolese. Allenatore: Vitali.
Arbitro: Rodomonti di Teramo.
Marcatori: 17′ (r) Lorenzo (Ta), 42′ Tovalieri, 49′ Loseto, 71′ Protti.
Note: ammoniti Progna, Prete, Tovalieri, Monti, Loseto e Terracenere. Spettatori 17mila, di cui 2500 provenienti da Taranto.

Nel posticipo serale del lunedì del 27 settembre 2010 in C1, il Taranto piega la Cavese per 1-0 con gol di Ciotola davanti a 8093 paganti.

Nel 2015 vittoria rossoblu per 0-3 sul campo del Picerno con reti di Genchi, Manganelli e Marsili, quest’ultimo direttamente da calcio d’angolo.

Di seguito tutti i precedenti:

27-9-1953 serie C
Sanremese Arsenaltaranto 2-1
2′ Gobatto (Ta), 34′ Mantero, 43′ Gaslini

27-9-1959 serie B
Taranto Brescia 0-0

27-9-1964 serie C
Taranto Trapani 0-0

27-9-1970 serie B
Taranto Massese 0-0

27-9-1981 serie C1
Latina Taranto 1-1
25′ (a) Raise, 45′ Barbuti (Ta)

27-9-1987 serie B
Piacenza Taranto 1-1
5′ Rocca (Ta), 90′ Serioli

27-9-1992 serie B
Bari Taranto 3-1
17′ (r) Lorenzo (Ta), 42′ Tovalieri, 49′ Loseto, 71′ Protti

27-9-1998 serie D
Taranto Lauria 5-1
7′ Cangiano, 29′ e 39′ Naccari, 48′ Campioli, 67′ Cangiano, 89′ (r) Raucci (La)

27-9-2009 Lega Pro 1ª divisione
Taranto Reggiana 0-0

27-9-2010 Lega Pro 1ª divisione
Taranto Cavese 1-0
61′ Ciotola

27-9-2015 serie D
Az Picerno Taranto 0-3
59′ Genchi, 82′ Manganelli, 89′ Marsili

Write A Comment