Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

26 gennaio ’86, strepitoso Maiellaro: il Taranto è primo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

10 precedenti in data 26 gennaio per il Taranto, con un bilancio che vede i rossoblu in positivo con 6 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta. 13 gol fatti e 5 subiti.

Risultato più frequente la vittoria per 2-0 (2 volte in casa ed una fuori) e lo 0-0 (sempre 3 volte).

4 i precedenti giocati in B, 4 in C, 1 in C2 ed 1 in D.

Primo precedente contro il Verona nel ’36 in B (0-0).
Unica sconfitta nel ’58, sempre in B sul campo del Catania (2-0).

Nel ’64 importante vittoria per 1-0 contro la Casertana, che avvicina in rossoblu ad una posizione di classifica più tranquilla. Gol del centrocampista Venenzio Severini, unica marcatura stagionale per lui.

Nel ’69 in C un gol di Luigi Lobascio dopo 35 secondi spiana la strada alla vittoria contro il Barletta, raddoppio nella ripresa di Ignazio Arcoleo.

Nel ’75 in B, 0-0 a Brindisi con 2700 tifosi tarantini al seguito.

Vittoria nello scontro diretto e primo posto in classifica agguantato nel 1986 in C1 contro il Messina di Franco Scoglio e Totò Schillaci (espulso per proteste nella ripresa), davanti a 14 mila spettatori (tutto esaurito per la capienza dell’epoca). I gol di un Maiellaro straripante e di Paolucci su assist dello stesso fantasista rossoblu, portarono il Taranto sul 2-0 dopo 26′ di gioco. Sul finire del primo tempo il gol di Nicolò Napoli (poi con Juve e Cagliari in A) che accorciò per il Messina. In classifica Taranto a 24 seguito da Casertana e Messina a 23.

Taranto:
Goletti; Biondo, Conti, Rocca, Donatelli, Serra, Paolucci, Dalla Costa (82′ Secondini), D’Ottavio, Lopez, Maiellaro (74′ Pesce).
A disposizione: Incontri, Tasso e Formoso.
Allenatore: Renna.
Messina:
Nieri; Napoli, Cei, Venditelli, R. Rossi, Bellopede, S. Schillaci, Orati, Diodicibus (33′ Dominissini), Catalano, 
Caccia (80′ Buffone). 
A disposizione: Di Palma e Papis, L. Rossi.
Allenatore: Scoglio.
Arbitro: Acri di Novi Ligure.
Marcatori: 15′ Maiellaro, 26′ Paolucci, 38′ Napoli (Me).
Ammoniti: Diodicibus, R. Rossi, Venditelli, Napoli, Bellopede, Donatelli e Dalla Costa; Espulso S. Schillaci.
Spettatori 14mila circa.

Nel ’92 in B un gol al volo di Ciccio Turrini spiana la strada per il successo contro la Reggiana di Fabrizio Ravanelli. Raddoppio 11 minuti dopo ad opera di Pino Lorenzo.

0-0 nel ’97 in C2 a Viterbo, vittoria a Fermo con gol di Petrachi e Passiatore nel 2003 in C1.

Ultimo precedente in D nel 2014, vittoria per 4-2 in una gara divertente contro il Bisceglie allo Iacovone e vetta distante 1 solo punto.


26-1-1936 serie B
Taranto Verona 0-0

26-1-1958 serie B
Catania Taranto 2-0
12′ Meroi, 65′ Caroli

26-1-1964 serie C
Taranto Casertana 1-0
4′ Severini

26-1-1969 serie C
Taranto Barletta 2-0
1′ Lobascio, 67′ Arcoleo

26-1-1975 serie B
Brindisi Taranto 0-0

26-1-1986 serie C1
Taranto Messina 2-1
15′ Maiellaro, 26′ Paolucci, 38′ Napoli (Me)

26-1-1992 serie B
Taranto Reggiana 2-0
57′ Turrini, 68′ Lorenzo

26-1-1997 Serie C2
Viterbese Taranto 0-0

26-1-2003 serie C1
Fermana Taranto 0-2
33′ Petrachi, 93′ Passiatore

26-1-2014 serie D
Taranto Bisceglie 4-2
22′ Riccio, 32′ Lacarra, 47′ p.t. Riccio, 62′ Molinari, 76′ Lacarra, 78′ Balistreri

Di seguito il link di Taranto Messina del 1986 con commento ‘messinese’


https://youtu.be/sfSYenXtMrQ

Write A Comment