Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

31 gennaio, Taranto mai vincente in trasferta

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un Taranto mai vincente in trasferta in questa data, affronta la trasferta di Altamura, dove non ha mai vinto in campionato. Solo un successo per i rossoblu nelle Murge ma ai playoff. Riusciranno i nostri a sfatare il doppio tabù?

11 precedenti per il Taranto in data 31 gennaio, 2 in B, 7 in C e 2 in D, con un bilancio che vede i rossoblu vincenti per 4 volte, 3 i pareggi e 4 le sconfitte. 11 gol fatti e 12 subiti.

Fuori casa Taranto mai vincente, solo due pareggi su 6 incontri, a Ferrara contro la SPAL nel 2010 (0-0) ed a Lauria nel 1999 (2-2).

Le 4 sconfitte tutte in trasferta, due delle quali con tre reti di scarto, 0-3 a San Benedetto nel 1954 e 1-4 a Monza nel 1960.

Vittoria più larga nell’ultima partita disputata, 3-0 al Picerno nel 2016.

Nel 1932 Vittoria per 2-0 contro il Siracusa con gol di Vito Carenza ed Elio Scagliarini. Il primo attaccante nativo di Laterza, giocò nel Taranto per 5 stagioni collezionando 89 presenze e 15 gol.

Nel 1937, incontro casalingo contro una delle innumerevoli società romane che hanno partecipato ai campionati di serie C, delle quali molte non esistono più o sono attualmente relegate nei campionati regionali. 2-1 ai neroverdi della Mater Roma, capace di raggiungere anche la serie B nel 1942-43. Si sciolse dopo il conflitto mondiale.

Sconfitta per 1-0 nel 1943, in piena seconda guerra mondiale, a Cosenza in un campionato che il Taranto terminerà secondo dietro al Lecce.

Unica tripletta di giornata quella realizzata da Bronzoni della Sambenedettese nel 1954 nel 3-0 subito dal Taranto. A fine stagione i rossoblu saliranno comunque in B.

Nel 1960, pesante 1-4 a Monza, con gol del 4-0 del fresco ex Luciano Redegalli, due stagioni in B con i rossoblu per lui e 13 gol.

Nel 1965 sconfitta a Trapani per 1-0 per un Taranto in difficoltà societarie e di classifica. Da quel momento in poi il Taranto effettuerà una rimonta che lo porterà al secondo posto finale alle spalle della Reggina.

1-0 al Latina nel 1982 con gol di Antonio Rondon, attaccante che ha fatto bene dappertutto, soprattutto nella sua Vicenza, dove è un mito, tranne che a Taranto: per lui solo 2 gol in campionato in rossoblu, più una rete in Coppa Italia.

Pareggio per 0-0 nel 1993 contro il Modena, in una partita da vincere ad ogni costo per cercare di recuperare in classifica. Ci sarebbe ancora tempo e modo per cercare la salvezza, ma il Taranto di Caramanno retrocederà mestamente in C avviandosi al fallimento.

Nel 1999 in D, incredibile pareggio a Lauria per un Taranto avanti di due reti fino a 7 minuti dal 90′. Nel primo tempo sul punteggio di 2-0 per i rossoblu, Gianpaolo Spagnulo parò l’ennesimo rigore della sua carriera.

0-0 sul terreno innevato del “Mazza” di Ferrara per il Taranto di Dionigi, e 3-0 al Picerno gli ultimi due incontri disputati.
Nella gara casalinga contro i Lucani si giocò con la curva nord aperta solo agli abbonati per decisione del prefetto di Taranto a seguito degli incidenti di Francavilla Fontana. Doppietta di Genchi e gol di Ciarcià nel rotondo finale.

31 gen 1932 Prima Divisione
Taranto Siracusa 2-0
30′ Carenza, 57′ Scagliarini.

31 gen 1937 serie C
Taranto Mater Roma 2-1
28′ (rig.) Colaussi I, 38′ Longobardi (MA), 44′ Cavazza.

31 gen 1943 serie C
Cosenza Taranto 1-0
50′ (rig.) Sudati.

31 gen 1954 serie C
Sambenedettese Arsenaltaranto 3-0
49′, 77′ ed 89′ Bronzoni.

31 gen 1960 serie B
Monza Taranto 4-1
19′ Maestri, 57′ Brambilla, 62′ Gagliardi, 73′ Redegalli, 84′ Biagioli (TA).

31 gen 1965 serie C
Trapani Taranto 1-0
37′ Merendino.

31 gen 1982 serie C1
Taranto Latina 1-0
78′ Rondon

31 gen 1993 serie B
Taranto Modena 0-0

31 gen 1999 serie D
R. Lauria ArsenalTaranto 2-2
20′ (rig.) e 27′ (rig.) Germoni (AR), 83′ Perrotta, 88′ Rauchi.

31 gen 2010 Lega Pro 1ª divisione
SPAL Taranto 0-0

31 gen 2016 serie D
Taranto Az Picerno 3-0
43′ e 62′ Genchi, 80′ Ciarcià.

Fonte statistiche passionerossoblu.it

Write A Comment